Info Utente   Offline
Messaggi: 60
Registrato: Nov 2018
Hotel: 
Travel Credits: 70


  Targhette  
Utenti Registrati
*
  Distintivi  
Money  "Libro Di Habbo" "L'amore nelle mani della Nobiltà" Ep.6

Teresa ormai era alle strette e dovette confessare tutto alla Madre, per forza, non sapeva mentire!
Teresa: "Non ti ho detto niente..perchè..lui non è un nobile come noi.."
Bonnie: "E qual è il problema? Sarà un ricco borghese no?"
Teresa: "No.."
Bonnie: "Un mercante importante?"
Teresa: "No..nemmeno.."
Bonnie: "Scusami figlia mia..ma allora chi è questo ragazzo? Un garzone?"
Teresa: "Hai centrato in pieno..è un umile garzone di periferia.."
In quel momento l'unico suono che si sentiva erano gli uccelli che andavano avanti e indietro in quel parco, come se folessero aiutare la povera Teresa, che in quel momento voleva sparire sotto terra..
Bonnie: "Ora basta! In questa famiglia sto sopportando troppo! Tuo fratello Guglielmo che non trova moglie! Xavier che vuole fare il contadino! E tu che ti vuoi fidanzare con un garzone! UN POVERACCIO!!"
Teresa: "Ma..Madre..voi non avevate accettato le decisioni sia di Guglielmo che di Xavier? Perchè ora non volete accettare la mia..!"
Bonnie: "Voglio sapere come si chiama! Come si chiama questo ragazzo?"
Teresa: "Si chiama Louis Evang..ma non so più nulla di lui..solo che è bello, riccio, e che lavora in quella famosa bottega nel centro di Londra, come garzone; quella dei Kipperfield.."
Bonnie: "Ora tu torna a casa. Faremo bene i conti più tardi! Vado a trovare questo Louis! Pff! Bello e riccio!"
Teresa: "No Madre! Aspettate!"
Niente ormai poteva placare la rabbia della Marchesa, presa dalla furia, perchè la figlia non gli aveva confidato una tale situazione ed anche perchè si trattava comunque di un' umile cittadino di periferia.
A Teresa non resta che tornare a casa, triste e amareggiata dalla reazione così violenta della Madre.

Intanto...
La Marchesa aveva preso la sua carrozza e si era fatta accompagnare proprio alla bottega dei Kipperfield, dove Louis lavorava.
Non avendo timore di parlare, la Marchesa chiede subito del ragazzo, ma scopre, dal proprietario, che era gia da qualche ora che Louis era tornato a casa. A questo punto, la Marchesa determinata nel trovarlo, e non avendo la benchè più minima voglia di attendere il tardo pomeriggio per ritornare in quel luogo, chiede al proprietario dove Louis abitasse. Gli vengono date tutte le informazioni dal proprietario, anche perchè quasi nessuno osava rifiutarsi ad una richiesta di una tale Signora, poichè influente e potente.
La Marchesa ringrazia, sale in carrozza e si fa accompagnare dal cocchiere, seguendo le indicazioni indicate dal giovane capo di Louis.
Il "viaggio" dura una mezz'oretta, ed appena arrivati nella strada dove Louis abitava, alla Marchesa toccò una sensazione strana..non era schizzinosità, ma piuttosto..meraviglia, stupore, ribrezzo, per la tale povertà e miseria che divagavano nell'aria; una sensazione strana per la Marchesa, che non aveva mai avuto "l'occasione" di poter osservare coi suoi occhi come il quasi 80% della popolazione Londinese, vivesse la sua vita, nella miseria e nella sopravvivenza..
La Marchesa, dopo essersi fermata cinque minuti, ed aver assorbito e ricevuto quelle sensazioni, bussa all'entrata della palazzina, ma al solo tocco, la porta si apre. Con esitazione, la Marchesa sale le scale, tenendo alzato l'elegante vestito sfarzoso, e dopo tanti scricchiolii, arriva difronte alla porta di Casa Polis; bussa, e dopo qualche secondo arriva alla porta, per aprire, Emanuele.
Emanuele: "Emh..buongiorno..desiderate qualcosa..?"
Il giovane era rimasto impietrito perchè aveva notato la ricchezza di quell'abito, indossato da Bonnie, ed aveva notato anche la postura e la fierezza della donna:
Bonnie: "Ciao giovanotto! Stavo cercando il signor. Evang; è in casa?"
Emanuele: "Ma chi è il signor. Evang?"
Bonnie: "Emh..Louis Evang..?"
Emanuele: "Ahh Louis! Certo che è in casa venite! Accomodatevi!"
Mentre Bonnie aspettava Louis, ebbe il tempo di guardare un pò la casa, e notare la miseria di cui era costituita: Panche di legno rotte, un camino distrutto, mensole cadute..

 

08-04-2019, 17:26
 
  Info Utente   Offline
Messaggi: 77
Registrato: Jun 2015
Hotel: 
Travel Credits: 319


  Targhette  
Utenti Registrati
*
  Distintivi  
RE: "Libro Di Habbo" "L'amore nelle mani della Nobiltà" Ep.6

Ora lo leggo.

 

08-04-2019, 21:48
 
Il post piace a: _Hanon_love3
Vai al forum: