Info Utente   Offline
Messaggi: 63
Registrato: Nov 2018
Hotel: 
Travel Credits: 73


  Targhette  
Utenti Registrati
*
  Distintivi  
Money  "Libro Di Habbo" "L'amore nelle mani della Nobiltà" Ep.14

Governante: "Si? Desidera?"
Bonnie: "Salve! Sono la Marchesa Bonnie Lancanster, vedova Cecil, vorrei fare una domanda al tuo padrone..è in casa?"
Governante: "Mi dispiace ma a quest'ora il Signor Trillardia non accetta visite..Sono mortificata.."
Bonnie: "Devo consegnare un'invito datomi dalla Regina Victoria..!"
Governante: "Cosa! La Regina Victoria?!"
Bonnie: "Se vuole le faccio vedere l'invito!"
Governante: "Se possibile..."
Bonnie: "Ecco a lei!"
La Marchesa mostra alla governante di casa Trillardia, un'invito falso, creato da lei nel caso in cui si sarebbe presentata una simile situazione, in modo da avere via libera per entrare: la governante, non essendo ben istruita a dovere, almeno abbastanza da capire che quell'invito fosse falso, acconsentì all'ingresso nell'abitazione della Marchesa.
???: "Josie chi era?"
Governante: "Signore..Un'amica della Regina è venuta per portarle un'invito ufficiale della Casa Reale.."
???: "Amica della Regina?!"
Bonnie: "Salve! Mi presento, sono la Marchesa Bonnie Lancaster, vedova Cecil, sono venuta per porgervi i saluti della Regina e un suo invito ufficiale per il gran ballo in onore della nascita del futuro Re, primogenito."
Paolo: "Madame. La ringrazio dell'invito! Mi presento, sono il Conte Paolo Trillardia! Josie! Potete andare; lasciatemi parlare da solo con la Marchesa, e portante l'invito in camera. Più tardi, lo leggerò con più attenzione."
Governante: "Certamente! Chiamerò immediatamente una domestica per portarvi da bere."

La conversazione tra i due potenti iniziò, e fluì molto bene, finchè la Marchesa, volontariamente, iniziò a parlare di un suo dipendente casalingo, ovvero Alfredo, chiedendo di poterlo vedere.
Paolo: "Come mai, un'amica della Regina, abbia così tanto interesse nel vedere un misero servo della Casa?"
Bonnie: "Beh...In realtà..Ho conosciuto la famiglia di questo presunto ragazzo, e volevo verificare se le descrizioni fatte dalla famiglia, corrispondano a quelle del ragazzo..."
Paolo: "Una donna così influente come lei, non dovrebbe interessarsi agli affari del popolo!"
Bonnie: "Non è una questione sociale, piuttosto umana! Non dormo sonni tranquilli, se quando chiudi gli occhi, vedo il volto della presunta madre, piangere ai miei piedi, e chiedermi aiuto.."
Paolo: "Se è questo il vostro desiderio..JOSIE! Chiamate Alfredo, e fatelo venire immediatamente qui!"
Governante: "Come desidera."

La Marchesa riuscì nel suo intento, e riuscì a vedere il volto del ragazzo, abbastanza colorito. Non sembrava sciupato, anzi, era ben sistemato a dovere, e molto pulito.
Paolo: "Signora Lancaster, vi presento Alfredo, uno dei maggiordomi della Casa."
Alfredo: "I miei omaggi Signora.."
Paolo: "La sua fisionomia corrisponde ai dati che le sono stati forniti dalla donna?"
Bonnie: "Purtroppo no! Ma complimenti per l'educazione e la sistemazione di cui è dotato questo ragazzo!"
Paolo: "La ringrazio! In famiglia, l'educazione e la cura del corpo, sono posti in primo piano!"
Bonnie: "Potrei chiederle un favore?"
Paolo: "Certamente! Mi dica tutto Madame!"
Bonnie: "Mi gira un pò la testa..sarà per il liquore che abbiamo bevuto...sarebbe propenso nell'accompagnarmi in cucina per bere un  pò d'acqua?"
Paolo: "Ma certamente! Alfredo! Fai strada alla Marchesa!"
Bonnie: "La ringrazio."

Durante quella conversazione, la Marchesa non aveva mai detto così tante bugie in tutta la sua vita! Anche il capogiro, era semplicemente recita per poter parlare in privato con Alfredo, e riferirgli i fatti come stavano.
Alfredo accompagna Bonnie, finchè poi, la donna nota che vi era una porta aperta, da cui usciva un bagno di luce. A quel punto rallenta il passo, fingendo un'ennesimo capogiro, Alfredo la soccorre, e la Marchesa avenda l'occasione pronta, spinge dentro quella stanza Alfredo. Chiude la porta, e invoca il suo silenzio!
Alfredo: "Ma...Cosa sta facendo?! Cosa volete da me?!"
Bonnie: "Stai calmo e non urlare! Devo parlarti ma zitto!"

 

11-06-2019, 17:40
 
Vai al forum: